Dove viaggiare in autunno senza spendere una fortuna: le migliori mete low cost

L’autunno è una stagione magica per viaggiare: le temperature sono più miti, le foglie hanno colori più accesi e l’atmosfera è talmente tranquilla da rendere questo periodo l’ideale per esplorare nuove destinazioni.

In questo articolo esploreremo alcune delle migliori mete low-cost per un indimenticabile viaggio autunnale, tra le quali spiccano l’Abruzzo con il suo incantevole foliage nella foresta di Lama Bianca, Rasiglia in Umbria e le rilassanti terme dei Bagni di San Filippo in Toscana, passando per una visita ai borghi dipinti più suggestivi del Trentino.

Foliage nella foresta di Lama Bianca

L’Abruzzo, cuore verde d’Italia, offre uno spettacolo mozzafiato durante l’autunno con il suo incantevole foliage. Uno dei luoghi più suggestivi per ammirare la bellezza di questa stagione è la foresta di Lama Bianca, situata a pochissimi chilometri da Sant’Eufemia a Maiella. Qui, è possibile immergersi in un mare di colori, tra il giallo brillante dei faggi e il rosso intenso dei castagni, creando un paesaggio da fiaba.

Nella foresta di Lama Bianca è possibile esplorare i sentieri, sempre ben segnalati, che attraversano la foresta ed ammirare il foliage da diverse prospettive. Potete catturare la bellezza dei colori autunnali ed approfittare delle aree attrezzate per picnic per godervi un pasto immersi nella natura.

Rasiglia il borgo dei ruscelli

Rasiglia, il borgo gioiello incastonato tra le verdi colline umbre, è un tesoro nascosto particolarmente affascinante durante l’autunno.

Questo borgo caratteristico è noto per i suoi numerosi ponti, ruscelli e lavatoi che si riflettono in modo pittoresco nelle acque circostanti, creando un’atmosfera magica.

A Rasiglia potete dedicare del tempo a passeggiare tra i ponti e ad ammirare il suggestivo paesaggio, provare la cucina tipica umbra, e poi perdersi tra i vicoli. Una gita di questo tipo è un’esperienza unica per chi cerca tranquillità e autenticità.

autunno 2 - pexels.com
autunno 2 – pexels.com

Alle terme dei bagni di San Filippo

Per chi invece cerca relax e benessere, i Bagni di San Filippo in Toscana offrono un’oasi di pace e serenità. Immersi nel verde delle colline toscane, queste terme sono rinomate per le loro acque termali sulfuree dalle proprietà benefiche.

Situata alle pendici del Monte Amiata troverete una suggestiva area termale. Oltre alla struttura termale a pagamento, sono presenti delle terme libere raggiungibili attraverso un breve sentiero immerso nel bosco. Questo sentiero conduce al Fosso Bianco, un torrente dove sorgenti d’acqua calda si mescolano tra loro, creando una serie di vasche naturali, le quali consentono di fare il bagno in qualsiasi periodo dell’anno, regalando un’esperienza rilassante, rigenerante e soprattutto a costo zero.

Chioggia e l’incanto della laguna

Visitare Chioggia vuol dire ammirare l’incanto della Laguna senza l’affollamento di Venezia. Chioggia è più economica ma altrettanto affascinante rispetto al capoluogo veneto, con i suoi canali, le botteghe ed i numerosi monumenti. Per visitare questa Venezia in miniatura bastano poche ore: potrete ammirare il suo pittoresco paesaggio, i canali attraversati dai ponti e le vie fiancheggiate da edifici di stile veneziano.

I paesi dipinti del Trentino

Molti piccoli borghi sparsi dal nord al sud della penisola sono stati trasformati in vere e proprie gallerie a cielo aperto da artisti provenienti da ogni parte del mondo, e raccontano storie di antichi mestieri, usanze e vita popolare dimenticate.

I paesi dipinti rappresentano un notevole esempio di valorizzazione del territorio attraverso l’arte.

Anche in Trentino, due di essi meritano una visita: il borgo di Balbido nel Bleggio Superiore e Guardia di Folgaria nell’Alpe Cimbra.

Balbido è un affascinante villaggio situato a breve distanza da Comano Terme, conosciuto come il “paese dipinto” grazie ai bellissimi murales che adornano ogni casa. Passeggiare per le vie di Balbido è come immergersi in un libro che narra la storia del paese in tutte le sue sfumature.

Guardia è un piccolissimo borgo noto per i suoi murales. Da circa trent’anni, questa frazione di Folgaria è celebre come paese dipinto, grazie a circa trentacinque murales che abbelliscono le facciate delle case, e che raffigurano temi legati alla tradizione rurale, come gli antichi mestieri e la devozione popolare.

Esplorare queste mete autunnali low-cost vi permetterà di vivere esperienze indimenticabili senza sforare il budget. L’autunno è il momento perfetto per viaggiare e scoprire la bellezza della natura in tutto il suo splendore.

Redazione Web Digital Design

Web Agency con anni di esperienza in ambito SEO ed editoria online.

Lascia un commento